Effetti collaterali e interazioni

La terapia contro l’HIV può avere effetti collaterali soprattutto nelle prime settimane del trattamento; questi scompaiono tuttavia quasi sempre da soli. Parlatene assolutamente con il vostro medico curante.

Effetti collaterali della terapia contro l’HIV

Come tutti gli altri medicinali, anche i farmaci contro l’HIV possono avere effetti collaterali quali nausea, diarrea o disturbi del sonno. Nella maggior parte dei casi, gli effetti collaterali appaiono durante le prime settimane dall’inizio della terapia e scompaiono poco tempo dopo. A volte occorre tuttavia sostituire un farmaco con un altro meglio tollerato. Consultate il vostro medico se soffrite di effetti collaterali.


Medicina alternativa

La medicina alternativa non impedisce il proliferare del virus, ma a volte può migliorare la qualità di vita e alleviare gli effetti collaterali della terapia. Attenzione: fra le sostanze medicinali naturali (p. es. l’erba di San Giovanni) e i farmaci contro l’HIV possono verificarsi delle interazioni sfavorevoli. Consultate il vostro medico prima di assumere dei preparati di medicina alternativa.


Interazioni

Tra i farmaci della terapia contro l’HIV e altri medicinali, estratti vegetali o droghe, si riscontrano relativamente spesso delle interazioni. Queste possono pregiudicare la corretta efficacia sia del farmaco anti-HIV, sia dell’altra sostanza. Consigliamo pertanto di informare il proprio medico in merito a tutte le sostanze assunte, compreso il consumo di droghe o di estratti vegetali.