Viaggi

Siete in viaggio e avete voglia di un’avventura sessuale? O siete una coppia che desidera oltrepassare i propri limiti o pagare per un’avventura sessuale? Chi vuole tornare dalle vacanze senza infezioni sessualmente trasmissibili deve osservare le regole del safer sex così come le seguenti regole di viaggio.

Keystone/Image Source

In vacanza ho fatto sesso non protetto. Ho paura di un contagio. Il mio/La mia partner non ne sanno niente. Cosa fare?

Se al vostro ritorno riconoscete i sintomi di un’infezione sessualmente trasmissibile consultate subito un medico o uno specialista in dermatologia e malattie veneree. Se avete contratto un’infezione sessualmente trasmissibile in vacanza informate il vostro/la vostra partner. Anche se non è certo una situazione piacevole, dimostrate così di agire in modo responsabile. In caso di contagio, usate imperativamente il preservativo con il vostro/la vostra partner fino a quando non siete perfettamente guariti.
Test del rischio  |  Centri di depistaggio

Cosa devo osservare in genere prima di un viaggio?

Ogni paese ha le proprie prescrizioni in materia di entrata o eventuali obblighi di vaccinazione. Informatevi per tempo al fine di preservare la vostra salute e sicurezza.

Cosa devo osservare in viaggio come donna?

Portate con voi sufficienti contraccettivi e preservativi. Sarete così pronte per ogni evenienza e non dovrete preoccuparvi di acquistare dei preservativi una volta arrivate a destinazione. A seconda della vostra meta, fatevi consigliare da uno specialista e informatevi sulle vaccinazioni necessarie. In valigia non deve inoltre mancare una farmacia da viaggio adeguata alla destinazione.

Cosa devo osservare in viaggio come uomo?

Portate con voi preservativi a sufficienza. Sarete così pronti per ogni evenienza e non dovrete preoccuparvi di acquistare dei preservativi una volta arrivati a destinazione. A seconda della vostra meta, fatevi consigliare da uno specialista e informatevi sulle vaccinazioni necessarie. In valigia non deve inoltre mancare una farmacia da viaggio adeguata alla destinazione.

Credo di avere contratto un’infezione sessualmente trasmissibile , cosa devo fare?Se durante le vacanze compaiono dei sintomi quali secrezioni dall’uretra, infiammazioni della vagina, alterazioni alla pelle dei genitali, consultate immediatamente un medico. Se non è possibile, informatevi per Internet.

In vacanza ho fatto sesso non protetto. Ho paura di un contagio. Il mio/La mia partner non ne sanno niente. Cosa fare?

Se al vostro ritorno riconoscete i sintomi di un’infezione sessualmente trasmissibile consultate subito un medico o uno specialista in dermatologia e malattie veneree. Se avete contratto un’infezione sessualmente trasmissibile in vacanza informate il vostro/la vostra partner. Anche se non è certo una situazione piacevole, dimostrate così di agire in modo responsabile. In caso di contagio, usate imperativamente il preservativo con il vostro/la vostra partner fino a quando non siete perfettamente guariti.

Safer Sex Check vi fornisce consigli personalizzati sulla vostra sessualità su safersexcheck.lovelife.ch