Diagnosi di sieropositività

La diagnosi di sieropositività è affidabile solo dopo un secondo test di conferma e non fornisce informazioni sullo stato di salute attuale né significa che la persona in questione è già ammalata o si ammalerà in futuro di Aids. Significa tuttavia che occorre prendere delle misure di protezione per la propria salute e la salute del proprio partner. Per maggiori informazioni in merito potete contattare i centri di consulenza delle antenne regionali di Aiuto Aids e di altre organizzazioni.

Cosa significa sieropositivo?

HIV è l’acronimo di Human Immunodeficiency Virus, in italiano «virus dell’immunodeficienza umana». Si chiama così perché attacca e indebolisce il sistema immunitario umano. Senza trattamento, il virus prospera indisturbato nel corpo e distrugge il sistema immunitario in modo tale da non riuscire più a difendersi dagli agenti patogeni, provocando l’Aids e, infine, il decesso. Tuttavia, le terapie attuali permettono di evitare questo decorso. Benché l’HIV continuo a non essere guaribile, i nuovi medicinali permettono di:

  • rafforzare rapidamente il sistema immunitario,
  • preservare così la salute,
  • evitare il manifestarsi dell’Aids,
  • condurre una vita pressoché normale.