PrEP

Oltre all’uso di preservativi e alla protezione tramite terapia, la PrEP offre un ulteriore metodo di protezione dall’HIV.

PrEP sta per Pre-Exposure Prophylaxis (profilassi pre-esposizione). Con questo metodo di protezione, una persona sieronegativa assume giornalmente, o per un certo periodo prima, durante e dopo i contatti sessuali, un farmaco contro l’HIV.

Il metodo è scientificamente provato e protegge le persone a rischio in modo altrettanto affidabile dei preservativi. Tuttavia, ciò vale unicamente se viene assunta secondo determinate regole. Una PrEP protegge inoltre solo dall’HIV, ma non dalle altre malattie sessualmente trasmissibili
Attualmente vengono impiegati per una PrEP il farmaco Truvada® o una versione generica del medicinale. Il farmaco è sostanzialmente ben tollerato, ma può anche avere effetti collaterali. È quindi importante che l’assunzione avvenga sotto la supervisione di un medico.

Come funziona la PrEP?
Con la PrEP i due principi attivi contenuti nel farmaco contro l’HIV si inseriscono nelle cellule delle mucose (ad esempio nell’intestino), che durante il rapporto sessuale entrano in contatto con i fluidi corporei o le mucose del partner, e impediscono al virus HI di riprodursi. Viene così evitata un’infezione da HIV.
A tal fine, i principi attivi devono tuttavia aver raggiunto nel sangue e nelle mucose un certo «livello». Se l’assunzione viene interrotta, l’effetto protettivo scompare.

Dove è disponibile la PrEP?
La PrEP è un medicinale soggetto a prescrizione medica ed è disponibile in Svizzera. Per maggiori informazioni rivolgetevi a uno dei nostri centri di consulenza nella vostra regione, a uno dei Checkpoint o consultate il sito myprep.ch