Terapia combinata: medicinali antiretroviral

Finora non esistono medicinali in grado di guarire l’HIV. Oggi esistono tuttavia dei medicinali che permettono di trattare e controllare efficacemente un’infezione da HIV. Se i medicinali vengono assunti regolarmente, la terapia può aumentare sensibilmente la qualità e la speranza di vita delle persone sieropositive.

Come funziona la terapia combinata?

La terapia con diverse classi di medicinali assunti contemporaneamente – terapia combinata – impedisce la proliferazione nel corpo dell’HIV. Permette così di migliorare parzialmente la condizione immunologica della persona in questione, migliorandone lo stato di salute e consentendogli di condurre una vita pressoché normale.

Per quale motivo è necessaria una terapia combinata?

Il virus HI muta continuamente. Un solo medicinale perde rapidamente il suo effetto poiché il virus mutato diventa resistente contro il singolo farmaco. Una terapia che combina diverse sostanze è invece in grado di controllare il virus nonostante le sue mutazioni

È possibile sopravvivere al virus anche senza terapia?

Senza terapia efficace, l’infezione da HIV provoca prima o poi l’Aids e la morte. È quindi molto importante iniziare la terapia per tempo e condurre correttamente la terapia anti-HIV. Migliora infatti lo stato di salute delle persone sieropositive e contribuisce – se assunta correttamente – a non trasmettere l’infezione al partner o alla partner sessuale. La terapia deve tuttavia essere seguita vita natural durante.

Tutte le persone sieropositive vengono trattate con la terapia combinata?

No. Ogni persona sieropositiva decide assieme al proprio medico quando è arrivato il momento giusto per iniziare la terapia. Alcune persone vogliono e possono aspettare, altre preferiscono iniziare la terapia il più presto possibile. Inoltre, non tutte le persone sieropositive sanno di avere contratto un’infezione da HIV e non pensano quindi di avere bisogno di una terapia.

Bisogna rivolgersi a uno specialista se si è sieropositivi?

Il trattamento dell’infezione da HIV è complesso e richiede conoscenze specialistiche. L’esperienza degli specialisti è quindi un fattore di successo decisivo nel trattamento delle infezioni da HIV. L’importante è sentirsi a proprio agio e avere fiducia nel proprio medico. Raccomandiamo una consulenza presso un’antenna regionale di Aiuto Aids.

È vero che una persona sieropositiva che assume i medicinali antiretrovirali non trasmette più il virus?

Se la terapia anti-HIV viene seguita correttamente, il rischio di trasmettere l’HIV è in effetti molto esiguo. La persona sieropositiva deve tuttavia osservare rigorosamente delle regole da concordare con il proprio medico di fiducia. In caso di nuove relazioni o di rapporti sessuali occasionali, le regole del safer sex offrono una protezione sicura contro l’HIV e una buona protezione dalle infezioni sessualmente trasmissibili.